Un Paese in nero. Quanto vale in Italia l’economia illegale Un Paese in nero. Quanto vale in Italia l’economia illegale

Un Paese in nero. Quanto vale in Italia l’economia illegale

  • 2018/10/12 12:15
  • | Comments Off on Un Paese in nero. Quanto vale in Italia l’economia illegale

  L’economia dell’Italia è come un iceberg: oltre alla consueta ‘punta’ che sporge dal livello del mare, esiste una grande porzione che rimane ‘invisibile’, composta da sommerso economico e attività illegali. Una ‘fetta’ di economia che nel 2016 ha raggiunto il valore di 210 miliardi di euro, pari al 12,4% del Pil. Il valore aggiunto generato dall’economia sommersa ammonta a poco meno di 192 miliardi […]

read more
Il giorno preferito dai consumatori: 1 italiano su 2 fa acquisti di sabato Il giorno preferito dai consumatori: 1 italiano su 2 fa acquisti di sabato

Il giorno preferito dai consumatori: 1 italiano su 2 fa acquisti di sabato

  • 2018/09/26 13:17
  • | Comments Off on Il giorno preferito dai consumatori: 1 italiano su 2 fa acquisti di sabato

  Uno dei temi più caldi degli ultimi mesi è la regolarizzazione delle aperture domenicali e nei giorni festivi. Ma gli italiani quante volte vanno a fare la spesa nel weekend piuttosto che durante la settimana? Sulla base dei dati rilevati dall’Indagine Istat “Uso del tempo”, nel 2014 soltanto una persona su quattro con più di 15 […]

read more
Metalmeccanici cercasi: un’impresa su due non trova lavoratori Metalmeccanici cercasi: un’impresa su due non trova lavoratori

Metalmeccanici cercasi: un’impresa su due non trova lavoratori

  • 2018/09/26 13:11
  • | Comments Off on Metalmeccanici cercasi: un’impresa su due non trova lavoratori

Al giorno d’oggi uno dei problemi principali che attanaglia l’Italia e gli italiani è la carenza di posti di lavoro. Eppure esistono settori in cui sono le stesse aziende a far fatica a trovare personale adeguato alle mansioni richieste. Uno di questi settori è quello metalmeccanico, in cui un’impresa su non riesce a trovare personale qualificato per lo […]

read more
Nasce la Commissione Nazionale Cidec Relazioni Industriali (C.N.C.R.I.) Nasce la Commissione Nazionale Cidec Relazioni Industriali (C.N.C.R.I.)

Nasce la Commissione Nazionale Cidec Relazioni Industriali (C.N.C.R.I.)

  • 2018/07/23 11:43
  • | Comments Off on Nasce la Commissione Nazionale Cidec Relazioni Industriali (C.N.C.R.I.)

Il Presidente Nazionale C.I.D.E.C. Paolo Esposito “la CIDEC ha bisogno di rafforzare il proprio potere contrattuale, nonché il proprio insediamento verso il mondo delle imprese”     “Il sistema delle Relazioni Industriali è in forte movimento, e la CIDEC ha bisogno di rafforzare il proprio potere contrattuale, nonché il proprio insediamento verso il mondo delle imprese.” Così il Presidente CIDEC Paolo Esposito commenta la nascita della C.N.C.R.I. Commissione Nazionale Cidec Relazioni Industriali.  La Commissione Nazionale CIDEC Relazioni Industriali ( C.N.C.R.I. ),avrà il compito di studiare le proposte contrattuali del sindacato e le eventuali controproposte. Presenterà in tutto il territorio nazionale, presso consulenti del lavoro, aziende, commerciali Associazioni locali i CCNLL sottoscritti da CIDEC e proporrà agli stessi assistenza per la redazione dei Contratti Collettivi Territoriali ed Aziendali di pertinenza.  Lo scopo è quello di ottenere un ampio proselitismo di imprenditori e di strutture territoriali Datoriali al fine di rafforzare, in modo significativo, l’insediamento associativo Nazionale CIDEC.  Si è scelto di conferire l’incarico di presiedere la Commissione ad Ugo Poli già presidente di CIDEC Puglia e Basilicata. Nativo e residente a Brindisi, classe 1956 dopo esperienze come dirigente di Enti di formazione ,consigliere della Camera di Commercio di Brindisi e Assessore alla Programmazione Economica del Comune di Brindisi dal 2017 ricopre la carica di Presidente Regionale di Puglia e Basilicata CIDEC il Presidente Cidec Puglia e Basilicata Ugo Poli

read more

In Primo Piano

Un Paese in nero. Quanto vale in Italia l’economia illegale

Un Paese in nero. Quanto vale in Italia l’economia illegale

  L’economia dell’Italia è come un iceberg: oltre alla consueta ‘punta’ che sporge dal livello del mare, esiste una grande porzione che rimane ‘invisibile’, composta da sommerso economico e attività illegali. Una ‘fetta’ di economia che nel 2016 ha raggiunto il valore di 210 miliardi di euro, pari al 12,4% del Pil. Il valore aggiunto generato dall’economia sommersa ammonta a poco meno di 192 miliardi […]

Oct 12, 2018 12:15

Attualità

Rating. Ma cosa rischia realmente l’Italia in caso di declassamento?

Che cosa succederebbe in caso di declassamento del debito pubblico italiano? Dopo l’avvertimento di Fitch , che ha espresso dubbi sulla manovra, e il nervosismo sui mercati con lo spread costantemente intorno a quota 300, cresce la preoccupazione per i giudizi delle agenzie di rating Moody’s e S&P che arriveranno a fine ottobre. Come stanno a oggi le cose? […]

Oct 12, 2018 12:18

News Utili

Nasce la Commissione Nazionale Cidec Relazioni Industriali (C.N.C.R.I.)

Nasce la Commissione Nazionale Cidec Relazioni Industriali (C.N.C.R.I.)

Il Presidente Nazionale C.I.D.E.C. Paolo Esposito “la CIDEC ha bisogno di rafforzare il proprio potere contrattuale, nonché il proprio insediamento verso il mondo delle imprese”     “Il sistema delle Relazioni Industriali è in forte movimento, e la CIDEC ha bisogno di rafforzare il proprio potere contrattuale, nonché il proprio insediamento verso il mondo delle imprese.” Così il Presidente CIDEC Paolo Esposito commenta la nascita della C.N.C.R.I. Commissione Nazionale Cidec Relazioni Industriali.  La Commissione Nazionale CIDEC Relazioni Industriali ( C.N.C.R.I. ),avrà il compito di studiare le proposte contrattuali del sindacato e le eventuali controproposte. Presenterà in tutto il territorio nazionale, presso consulenti del lavoro, aziende, commerciali Associazioni locali i CCNLL sottoscritti da CIDEC e proporrà agli stessi assistenza per la redazione dei Contratti Collettivi Territoriali ed Aziendali di pertinenza.  Lo scopo è quello di ottenere un ampio proselitismo di imprenditori e di strutture territoriali Datoriali al fine di rafforzare, in modo significativo, l’insediamento associativo Nazionale CIDEC.  Si è scelto di conferire l’incarico di presiedere la Commissione ad Ugo Poli già presidente di CIDEC Puglia e Basilicata. Nativo e residente a Brindisi, classe 1956 dopo esperienze come dirigente di Enti di formazione ,consigliere della Camera di Commercio di Brindisi e Assessore alla Programmazione Economica del Comune di Brindisi dal 2017 ricopre la carica di Presidente Regionale di Puglia e Basilicata CIDEC il Presidente Cidec Puglia e Basilicata Ugo Poli

Jul 23, 2018 11:43

Dal Territorio

Saldi estivi, il Presidente Bivona: “Occorre una politica regionale più attenta al settore “

Saldi estivi, il Presidente  Bivona: “Occorre una politica regionale più attenta al settore “

  Un errore dare l’avvio agli sconti nel giorno di domenica. Ad affermarlo è il presidente regionale Cidec Sicilia  Salvatore Bivona, che motiva il trend negativo registrato all’inizio dei ribassi estivi in Sicilia con la scelta “infelice” della giornata festiva e rende noti i primi dati sulle vendite che giungono da quattro province isolane : Palermo, Agrigento, […]

Jul 10, 2018 18:50

Recent Articles

Rating. Ma cosa rischia realmente l’Italia in caso di declassamento?

Che cosa succederebbe in caso di declassamento del debito pubblico italiano? Dopo l’avvertimento di Fitch , che ha espresso dubbi sulla manovra, e il nervosismo sui mercati con lo spread costantemente intorno a quota 300, cresce la preoccupazione per i giudizi delle agenzie di rating Moody’s e S&P che arriveranno a fine ottobre. Come stanno a oggi le cose? […]

Pensioni, con la Quota 100 assegni più bassi: ecco come stanno le cose

Pensioni, con la Quota 100 assegni più bassi: ecco come stanno le cose

Sulle pensioni è scontro tra Luigi Di Maio ed Elsa Fornero. Ad andare all’attacco per prima è la ex ministra, intervenuta ai microfoni di Rai Radio 2 nel corso del programma “I Lunatici”. Secondo la Fornero “non si può fare una controriforma delle pensioni senza considerare la realtà demografica del Paese, abbassando l’età pensionabile le pensioni saranno […]

Chiude l’unico stabilimento italiano di caffè Splendid e Hag: 57 licenziamenti

Chiude l’unico stabilimento italiano di caffè Splendid e Hag: 57 licenziamenti

I sindacati  Flai Cgil e la Uila Uil di Torino sono in agitazione dopo la notizia della chiusura dello stabilimento Jde di Andezeno, che si traduce nel licenziamento di ben 57 dipendenti. Le produzioni verranno spostate, nel 2019, negli altri stabilimenti europei. La Jde ha annunciato di attivare già da oggi, martedì 25 settembre, l’apertura della procedura di licenziamento collettivo e la cessazione di tutte le attività dal 1 gennaio 2019. Le Organizzazioni Sindacali “ritengono […]

Gioco d’azzardo, si cambia: stop alle slot nei bar e sostegno ai Comuni contro la ludopatia

Gioco d’azzardo, si cambia: stop alle slot nei bar e sostegno ai Comuni contro la ludopatia

Stop alle slot nei bar, nuove disposizioni in tema di limiti orari e nuovo contingentamento degli apparecchi. Sono alcuni degli obiettivi della proposta di legge del sottosegretario all’Economia e alle Finanze, Massimo Bitonci (Lega), relativa a “Disposizioni per il contrasto della ludopatia e la razionalizzazione dei punti di vendita di gioco pubblico”. Il provvedimento, che mira a evitare […]

Rottamazione cartelle, c’è l’incognita pace fiscale: non pagare conviene?

Rottamazione cartelle, c’è l’incognita pace fiscale: non pagare conviene?

Per i contribuenti che hanno ancora qualche cartella esattoriale da ‘rottamare‘, il 1° ottobre è una data molto importante, visto che rappresenta ben tre scadenze. Lunedì sarà il termine ultimo per pagare la quinta ed ultima rata della prima definizione agevolata e la seconda rata della rottamazione–bis per i carichi affidati alla riscossione da gennaio a settembre 2017, ed inoltre sarà anche l’ultimo giorno entro […]